top a

Fabiano

Ho convissuto con la mia ex per quasi 20 anni, aprendo un' attività con lei e diventando genitori di due ragazzi che hanno oggi 16 e 11 anni.
Mi sono separato ( anche se non ci siamo mai sposati) 6 anni fa, lasciando tutto, soldi, lavoro, casa. Una situazione difficile da anni e troppo lunga da spiegare ora come ora ( scrivo che sono  le 01 e 30 di notte)


Ho lottato comunque per vedere i miei figli, non avevamo una regola scritta, lo facevo senza un' imposizione, ma solo quando era voluto anche da loro. L' idea dei giorni fissi mi dava i brividi!!

Ad oggi sono ancora un riferimento per la mia ex, che mi chiede consigli per l' attività e dove io passo 2/3 volte a settimana. Dopo questi 8 anni il più piccolo è 2 sere a settimana da me, più i fine settimana (ma questa domenica è rimasto con la mamma ed i nonni di lei xchè aveva voglia di loro....)
Il più grande invece forse un rapporto bellissimo è andato perso..........
Lui ancora non accetta che io abbia un figlio con un' altra donna, mentre il piccolo si è integrato bene ed è protettivo nei confronti dell' ultimo arrivato, che ha poco più di 2 anni.

Il 16enne una sera mi manda un sms dicendo “io è te dobbiamo fare un discorso tra uomini (o)!!!”
E mi ha parlato di una ragazza che ha conosciuto al mare, e di cosa sentiva ecc.

Io mi sono sentito il suo punto di riferimento e sono salito al settimo cielo.

Molti da fuori mi dicono che sono invidiabile per come gestisco la cosa, ma in realtà non sanno che il prezzo che pago è sempre molto alto!!
Non ne vado certo fiero di quello che è accaduto, anche se credo di aver agito e di agire per loro, per il loro male minore........ma i sensi di colpa per la separazione rimangono!
Scusate l' incasinamento, ma tante cose arrivano così e vista l' ora vado a nanna.

Ma mi ha fatto piacere raccontarvelo. Buona notte

 


Torna alle Storie di Genitori Singolari>>

Questo sito utilizza cookies per assicurarti una migliore esperienza di navigazione.