top a

Il mutuo della casa

15 Luglio 2008

Da qualche mese mi trovo in seria difficoltà finanziaria, a seguito dell'annunciata messa in mobilità di una buona parte del personale dell'azienda dove lavoro con qualifica quadro. Pur non sapendo bene quale sarà la mia situazione personale, già da ora vorrei sistemare le cose in merito al pagamento del mutuo della casa(coniugale, assegnata con la separazione e col divorzio alla mia ex moglie fino alla maggior età di nostro figlio).

 Questo mutuo è cresciuto a dismisura ed è sostenuto da me al 100%, oltre all'assegno di mantenimento che ho continuato a versare per intero, nonostante il fatto che la mia ex lavori già da tempo con contratti a tempo determinato (e in nero). Ho provato a parlare dei miei problemi, ma la mia ex non vuole sentir ragioni e mi ha detto che se provo a non pagare mi denuncia. Se non pago il mutuo e la banca mi prende la casa, cosa succede agli occupanti? Grazie

(Antonio, 45 anni, Milano)

 

torna a lettere legale

Questo sito utilizza cookies per assicurarti una migliore esperienza di navigazione.